Rezzonico, Lago di Como
tour fotografico National Geographic Bell'Italia      
 
 
Rezzonico, in dialetto "Rescionegh", Ť il villaggio rivierasco, tutto concentrato sulle falde di un promontorio dominato da un castello trecentesco e costeggiato a lago da assolate scogliere, spiaggette naturali e antichi poderosi portici. Interessanti al suo interno sono tre porte di difesa e due caseforti, risalenti probabilmente al XII e XIII secolo.

Lambiti dal lago si ergono due palazzi secenteschi sul cui portale spiccano gli stemmi della potente
famiglia Della Torre. 
Rezzonico deriva dai Reti che dominarono l'alto lago; sono state ipotizzate anche derivazioni dal gentilizio Rhaeto, condottiero etrusco, o da "Risciulada", tipica pavimentazione locale a ciottoli. Diverse ipotesi sulle origini: fu fondato dagli Orobii o dagli Etruschi o dalle tribý galliche dei Celti e dei Senoni, che si stanziarono sul Lario lasciandovi le loro tracce?

Con certezza questo territorio vide la presenza dei Romani. Ne sono testimonianza alcune affermazioni dello storico romano Tito Livio, due pietre parlanti che attualmente di trovano una a Milano e l'altra a Menaggio, i resti di un muraglione e di due fortezze e l'antica Strada Regina.